Tu sei qui

FSE – PON 2014-2020

Questo Istituto ha chiesto ed ottenuto il finanziamento per due progetti sostenuti dall'Unione Europea:

Bando PON per l'ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN

Bando PON per la realizzazione di ambienti digitali

Il finanziamento proviene da Fondi Europei per lo Sviluppo Regionale (FESR) che,  attraverso il Programma Operativo Nazionale (PON) "PON per la Scuola – ASSE I:   ampliamento della rete LAN /WLAN" ,  gestisce tramite il Ministero dell’Istruzione  un vasto piano di sostegno finanziario finalizzato allo sviluppo del sistema di istruzione e formazione di alcune regioni italiane.  

Lo scopo principale è  l’attuazione della Strategia UE 2020,  volta a condurre l’Europa fuori dalla crisi, implementando una crescita intelligente, e  ha come punto di partenza un sistema scolastico innovativo e integrato.

Il Programma PON ha come obiettivi principali la lotta alla dispersione scolastica, il miglioramento della qualità della pubblica istruzione, la diffusione delle competenze chiave.

In particolare il finanziamento per l’ampliamento della rete LAN/WLAN ha lo scopo di:

  • potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche
  • sostenere e incrementare l’accesso alle nuove tecnologie a docenti e studenti
  • fornire strumenti di apprendimento adeguati al passo con lo sviluppo tecnologico.
  • diffondere contenuti didattici digitali e di risorse di apprendimento on-line
  • potenziare e adeguare le dotazioni tecnologiche per favorire  la promozione di risorse di apprendimento online.

Per raggiungere i traguardi promossi dall’Unione Europea è opportuno promuovere approcci didattici innovativi e  piani di formazione per il personale scolastico.

Il Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola - competenze e ambienti per l’apprendimento” è un Programma pluri fondo finalizzato al miglioramento del servizio istruzione. Tale obiettivo è perseguito attraverso una forte integrazione tra investimenti finanziati dal FSE (Fondo sociale Europeo) per la formazione e il miglioramento delle competenze e dal FESR ( Fondo sociale europeo regionale ) per gli interventi infrastrutturali. Le azioni previste si articolano in un ampio ventaglio di ambiti, tra cui:

  • il potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento delle scuole, in stretto legame con l’edilizia scolastica per la creazione di ambienti di apprendimento adeguati alle esigenze di flessibilità dell’educazione nell’era digitale;
  • il rafforzamento delle competenze digitali di studenti e docenti, intese nella declinazione ampia e applicata di digital literacy, l’educazione ai media, alla cittadinanza digitale, all’uso dei dati, all’artigianato e alla creatività digitale;
  • il potenziamento degli ambienti didattici, sportivi, ricreativi e laboratoriali, per stimolare le competenze trasversali degli studenti, aumentarne il coinvolgimento a scuola e quindi favorire la propensione a permanere nei contesti formativi;
  • il rafforzamento di tutte le competenze chiave, non solo le competenze di base (italiano, lingue straniere, matematica, scienza e tecnologie, competenze digitali), ma anche quelle trasversali (imparare a imparare, competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa e imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale) essenziali per lo sviluppo personale, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione;
  • elevare il livello di competenza tecnologica e scientifica degli studenti, estendendo le applicazioni del pensiero computazionale e dell’informatica attraverso un fascio di competenze e tecnologie provenienti dai settori della meccanica, dell’elettronica, dell’intelligenza artificiale, della robotica e dell’applicazione in chiave digitale di diversi ambiti manifatturieri, artigianali e creativi;
  • l’adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all’accesso a nuove tecnologie, la creazione di ambienti di apprendimento adeguati e propedeutici a una didattica progettuale, modulare e flessibile la promozione di risorse di apprendimento online;
  • il sostegno, in linea con l’Agenda Digitale per l’Europa, al processo di digitalizzazione della scuola. 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver. 7.59